Il cantiere che ospiterà il nuovo Polo logistico Amazon presso l’autoporto di San Salvo in provincia di Chieti, ha aperto questa settimana le porte ai visitatori, per un check generale della struttura e degli stessi lavori in corso. Il nuovo centro di distribuzione costituirà un rilevante fattore di crescita economica e occupazionale per il territorio di San Salvo e dei comuni limitrofi, creando fino a 1.000 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall’avvio delle attività.

Il Gruppo Migliaccio è attivamente impegnato nella realizzazione dell’opera mettendo a disposizione la sua forza lavoro e sui mezzi, tra cui una Sermac 5z42 su nuovo telaio Mercedes Arocs. Tale pompa è dotata di braccio distributore a 5 sezioni con ripiegamento a “Z“, la sua applicazione è ideale in cantieri di medio-grande superficie quali lavori in altezza come strade sopraelevate e ponti oppure getti in lunghezza come platee e murature come in questo caso. La combo di questa pompa su telaio Mercerdes Arocs dotato di resistenza e robustezza nella struttura, nei materiali, nell’assetto e nelle sospensioni, è perfetta nell’affidabilità in cantiere.

Il nuovo polo logistico Amazon è un progetto importante finanziato dalla Engineering 2K, il centro occuperà complessivaemnte un’area di 256.000mq per un investimento totale di 248 milioni di euro. Tale struttura si distinguerà per l’alta tecnologia e funzionalità localizzata in un’area fornita di servizi.

Nell’ambito dell’impegno a raggiungere la carbon neutrality entro il 2040, il nuovo centro è stato progettato con massima attenzione al risparmio energetico e con l’obiettivo di conseguire la certificazione Breeam (Building research establishment environmental assessment method) con la valutazione “Excellent”. L’edificio sarà inoltre dotato di pannelli solari e i dipendenti potranno usufruire di postazioni di ricarica per veicoli elettrici e depositi per biciclette.

Nell’attesa di prossimi aggiornamenti vi diamo appuntameto ad un nuovo articolo!