Porto Mirabello, La Spezia (2008 – 2010)

Premessa

Il Porto Mirabello è sito al centro del Golfo dei Poeti, la sua conformazione naturale offre una protezione ottimale da ogni condizione meteo avversa e le montagne che lo circondano mantengono un microclima mite ed una brezza ottimale per la navigazione a vela. Il Porto rappresenta l’unica struttura marina in Italia ad essere stata costruita direttamente sul mare, è infatti composto da una penisola artificiale di 40.000 mq e uno specchio d’acqua per complessivi 270.000 mq circa che mantiene inalterata la costa, valorizzandone l’incontrovertibile vocazione nautica. Il complesso, collegato alla città di La Spezia da un ponte pedonale, è dotato di ogni confort e tecnologie all’avanguardia.

I lavori del Gruppo

Nel 2008, in collaborazione con la Calcestruzzi S.p.a, il Gruppo Migliaccio lavora alla realizzazione del porto Mirabello di La Spezia. A disposizione vengono messe 5 autobetoniere, con 4 o 3 assi, 3 betonpompe e una Putzmeister K35. Il parco macchine si alterna ma la maggior parte del lavoro è stato svolto dalla K35. I getti di cls sono stati abbastanza veloci e potevano variare dai 50 ai 200mc pompati al giorno. E’ stato impiegato, inoltre, un cls ad elevate prestazioni con classe di esposizione per ambiente marino. Principalmente i lavori sono stati rivolti alla costruzione delle banchine, finite queste i getti di cls sono stati dedicati alla opere accessorie come parcheggi e vari edifici, lavori che sono stati svolti per la maggio parte dalle betonpompe. L’opera è stata completata nel 2010.

0
AutoBetoniere
0
Pompe
0
BetonPompe

Pontremolese

Opera Precedente

Silos Cementirossi

Opera Successiva