Un settimana importante e profondamente simbolica per l’Italia grazie al completamento del Nuovo Ponte PerGenova. Il ponte di Genova taglia un traguardo simbolico, meno di due anni dopo il crollo del Ferragosto 2018.

Il completamento è stato a tempo record con il varo dell’ultima campata, a soli 10 mesi dal getto della prima fondazione delle pile, operazione alla quale il Gruppo Migliaccio ha partecipato. E’ stato sollevato l’ultimo impalcato tra le pile 11 e 12: la campata è stata issata a circa 5 metri all’ora dagli strand jack installati sulle pile, andando così a completare la struttura.

Ph: PerGenova

Genova ha così finalmente il suo nuovo ponte lungo 1.067 metri sul Polcevera, per percorrerlo bisognerà però attendere luglio.

Presenti alla cerimonia di completamento del ponte avvenuta in data 28 aprile, sono stati presenti il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, la Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il sindaco di Genova e Commissario per la ricostruzione Marco Bucci, il prefetto di Genova Carmen Perrotta, l’Amministratore Delegato di Salini Impregilo Pietro Salini, l’Amministratore Delegato di Fincantieri Giuseppe Bono ed i vertici aziendali di Pergenova.

In parallelo continua la pianificazione per la preparazione della soletta del ponte. Ricordiamo che si tratterà di un pompaggio di circa 8.000mc di calcestruzzo. Le operazioni di lavorazione del saranno svolte in contemporanea dalle estremità del viadotto verso il suo centro, a getto continuo 24 ore su 24 in circa 7-8 giorni. Una gestione accuratamente pianificata anche a livello logistico e che vedrà coinvolto in prima linea il Gruppo Migliaccio per queste lavorazioni.

Nell’attesa di prossimi aggiornamenti e fieri di fare parte di questo grande progetto, vi diamo appuntamento alla prossima settimana con un nuovo articolo.