La Linea Blu di Milano, la M4, non è ancora operativa ma è stata già premiata all’Italian Design Day 2019, tenutosi a Copenaghen. Il cantiere è un continuo working in progress, solo qualche settimana fa vi abbiamo aggiornato sull’avanzamento dei lavori, annunciando che la talpa in azione era arrivata alla stazione Tolstoj e sarebbe ripartita in direzione Washington Bolivar.

Detto Fatto!

La settimana scorsa è festeggiato, così, un nuovo traguardo sulla Tratta Ovest della M4, la prima talpa è arrivata nella stazione Washington Bolivar. Per essere precisi, la Tbm era partita lo scorso 27 marzo dalla Stazione Tolstoj e ha realizzato i 393 m della galleria dispari della tratta Tolstoj-Washington Bolivar in 16 giorni, scavando e posando gli anelli per la copertura, con una produzione media di 25 metri al giorno.

In totale sulle gallerie della tratta ovest sono stati posati 3.100 anelli prefabbricati per un avanzamento dello scavo pari al 71%. Il prossimo obiettivo sulla tabella di marcia è la Stazione Foppa, ma prima ci sarà la consueta manutenzione di routine della talpa, nel mentre anche l’altra Tbm è partita sulla Tratta Est da Tolstoj per raggiungere la stessa stazione e completare così gli scavi in questa tratta.

Vi ricordiamo che la Linea Blu di Milano con i suoi 15 km di estensione e le sue 21 stazioni collegherà il centro delle città con il quartiere Forlanini e il quartiere Lorenteggio. Sarà una metro ad automazione integrale, ovvero senza guidatore a bordo, la media stimata di utilizzo sarà di circa 86 milioni di passeggeri l’anno.

Il Gruppo Migliaccio continuerà ad aggiornarvi sui lavori M4 essendo un cantiere servito tutt’oggi dalle nostre maestranze. Felici di prossimi aggiornamenti, rinnoviamo gli auguri di Buona Pasqua e vi diamo appuntamento alla prossima settimana!