A Palermo in vicolo Bernava sono finalmente partiti, dopo anni di attesa, i lavori di demolizione delle palazzine adiacenti. Si tratta di un punto nevralgico per la viabilità futura di Palermo: questi lavori consentirebbero il completamento della galleria di 60 metri Imera-Lolli rimasta bloccata per il ritrovamento di un canale d’acqua.

I lavori sono già cominciati grazie ad un macchinario speciale chiamato il “drago”: una enorme pinza idraulica installata ad un grosso bulldozer. Alla cerimonia di inizio lavori hanno presenziato l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, il direttore Rfi Filippo Palazzo e il sindaco Leoluca Orlando. La durata dei lavori di abbattimento dei cinque edifici è stata stimata in 180 giorni.

Gli interventi accessori in vicolo Bernava sono iniziati già il 18 maggio e vengono eseguiti dalla Impresit Lavori Srl, con un appalto del valore di circa 1 milione di euro.

Con l’inizio della demolizione si può mettere un punto ad una delle parentesi più critiche della viabilità cittadina, così Palermo avrà finalmente un sistema di trasporto integrato tra ferrovia, bus e tram, guardando con ancora maggiore interesse alle future linee che andranno a completare una rete di trasporto pubblico locale sostenibile e di capacità adeguata.

Nell’attesa di nuovi aggiornamenti vi diamo appuntamento alla prossima settimana con un nuovo articolo!